Assistere alla modalità di priorità del diaframma.

Altri grandi usi della priorità del diaframma.

Se stai scattando in una giornata di sole ma vuoi mantenere una specifica profondità di campo, la priorità di apertura può essere utile. “Se c’è molta luce del giorno, non sono super preoccupato della velocità dell’otturatore”, dice il fotografo Nick Mendez. “Quale numero di soggetti in questo fotogramma voglio che sia a fuoco? Cosa sto cercando di comunicare con quella profondità di campo? La vera utilità della modalità di priorità dell’apertura è che posso prendere queste decisioni creative e la fotocamera prenderà il resto delle decisioni sull’esposizione per me.”

Inversamente, se si utilizza l’impostazione di apertura massima perché si sta scattando con poca luce, la priorità dell’apertura può scegliere la velocità dell’otturatore ideale per catturare la luce necessaria e ridurre il mosso. Ma la priorità di apertura è davvero un modo per semplificare la tua vita di fotografo – è uno strumento che ti permette di affidarti alla tecnologia in modo da poterti concentrare sugli obiettivi creativi. “Se ho una buona idea della mia composizione e la mia illuminazione non è troppo impegnativa, mi piace molto la priorità di apertura”, spiega il fotografo Derek Boyd. “Quando si tratta di fotografare soggetti in movimento con una buona e costante illuminazione, la priorità di apertura può aiutare la fotocamera a congelare gli oggetti in movimento con la giusta velocità dell’otturatore. “Tutto cambia in continuazione quando si riprende l’azione”, dice il fotografo Justin Bailie. “Con la priorità di apertura, si riducono al minimo le possibilità di perdere completamente qualcosa a causa di impostazioni sbagliate della fotocamera.”

Lascia un commento