Come saldare il debito

Quando sei indebitato, può sembrare che tu stia combattendo una battaglia in salita. Hai bisogno di gestire il tuo denaro in modo da avere sempre abbastanza per fare i tuoi pagamenti in tempo. Devi decidere a quali debiti dare la priorità. E ogni mese, gli interessi tagliano ogni progresso che hai fatto.

Per uscire da questa situazione è necessario capire come pagare il debito nel modo più efficiente possibile. Per aiutarvi in questo senso, vi illustreremo tutti gli strumenti e le strategie che potete usare sia per sbarazzarvi del debito che per prevenirlo in futuro.

Che cos’è il debito?

Il debito è qualcosa che una parte, conosciuta come il debitore, deve ad un’altra parte, conosciuta come il creditore. Nella maggior parte dei casi, il debitore deve dei soldi al creditore e deve ripagarli nel tempo.

Ci sono molte forme di debito. Se si acquista con la carta di credito più di quanto si possa restituire, allora si ha un debito da carta di credito. Se acquisti una casa con un mutuo, allora avrai un debito ipotecario.

Quanto debito hai?

Prima di iniziare a capire come estinguere il debito, devi conoscere l’ammontare totale del debito che hai. Il tuo primo passo dovrebbe essere quello di raccogliere le seguenti informazioni su ciascuno dei tuoi debiti:

  • Tipo di debito (carta di credito, prestito personale, mutuo, ecc.)
  • Importo dovuto
  • Tasso d’interesse
  • Minimo pagamento

In seguito, dovresti calcolare il tuo reddito disponibile. Questo è il denaro che rimane ogni mese dopo aver pagato tutte le spese necessarie. Assicuratevi di includere gli importi minimi di pagamento di tutti i vostri debiti quando sommate le vostre spese necessarie. Il vostro reddito disponibile sarà il denaro extra che potete mettere per pagare il vostro debito.

Come il debito influenza il vostro punteggio di credito?

Il debito influenza il vostro punteggio di credito perché determina il vostro indice di utilizzo del credito, che è la percentuale del vostro credito disponibile che state usando. Se avete $20.000 di credito disponibile su tutte le vostre carte di credito e saldi combinati di $16.000, allora il vostro utilizzo del credito sarebbe dell’80%.

Un elevato utilizzo del credito ha un impatto negativo sul vostro punteggio di credito. Con il tipo di punteggio di credito più usato, il FICO® Score, il 30% del vostro punteggio è basato sul vostro utilizzo del credito.

Anche se non c’è una zona sicura specifica a cui mirare, è meglio se non usate più del 20%-30% del vostro credito disponibile.

Strategie di indebitamento

Ci sono diverse strategie popolari di rimborso del debito: la palla di neve del debito, la valanga del debito, consolidamento del debito e un piano di gestione del debito. Capendo come funzionano queste diverse strategie, puoi scegliere quella che fa per te.

Palla di neve del debito

Con il metodo della palla di neve del debito, metti sempre i tuoi soldi extra verso il debito con il saldo più piccolo.

Ecco un esempio: hai una carta di credito con un saldo di 400 dollari, un’altra con un saldo di 2.000 dollari, e una terza con un saldo di 5.000 dollari. Si fanno i pagamenti minimi su ogni carta, e qualsiasi denaro rimasto andrebbe verso la carta con un saldo di 400 dollari. Una volta che si paga quella carta, si mette il denaro extra verso la carta con il saldo di $2.000.

Matematicamente, il metodo della palla di neve del debito non è ottimale. Risparmiereste di più sugli interessi dando la priorità ai debiti con i tassi di interesse più alti.

Ma questo metodo è estremamente popolare perché funziona da un punto di vista psicologico. Quando si dà la priorità al debito più piccolo, si elimina uno dei debiti il più rapidamente possibile. Questo porta una vittoria sotto la cintura, che spesso è proprio quello di cui le persone hanno bisogno per rimanere in pista.

Debito a valanga

Il metodo della valanga del debito consiste nel mettere i vostri soldi extra verso il debito con il più alto tasso di interesse. Dopo averlo pagato, si passa al debito con il prossimo tasso di interesse più alto, e così via.

Il vantaggio ovvio di questo metodo è che vi fa risparmiare più soldi sugli interessi rispetto alla palla di neve del debito. Può anche aiutarvi a pagare il vostro debito totale più rapidamente. L’aspetto negativo è che probabilmente ci vorrà più tempo per iniziare ad eliminare i debiti sulla vostra lista, il che potrebbe rendere difficile rimanere motivati.

Consolidamento del debito

Il consolidamento del debito consiste nel combinare più debiti in uno solo. I modi più comuni per farlo sono ottenere un prestito personale o una carta di credito con trasferimento del saldo, e poi usarlo per pagare tutti i vostri debiti.

Siccome avrete solo un pagamento mensile da fare dopo il consolidamento del debito, questo rende il rimborso del debito molto più semplice e riduce le probabilità di una scadenza mancata. In molti casi, il consolidamento del debito può anche risultare in un tasso di interesse più basso.

Il consolidamento del debito non è disponibile per tutti, perché di solito è necessario un buon credito per qualificarsi per una carta di credito a saldo o un prestito di consolidamento del debito con un tasso di interesse ragionevole.

Piano di gestione del debito

Se si decide di lavorare con un’agenzia di consulenza di credito, un’opzione che può presentare è un piano di gestione del debito. L’agenzia dovrebbe quindi negoziare i vostri debiti con ciascuno dei vostri creditori e organizzare un piano di pagamento che potete permettervi. Una volta che il piano è impostato, si effettua un pagamento all’agenzia di consulenza di credito al mese, ed essa distribuisce il pagamento a ciascuno dei vostri creditori.

Un piano di gestione del debito semplifica il rimborso del vostro debito, perché avrete solo un pagamento da fare. Anche se le agenzie di consulenza di credito in genere non negozieranno l’ammontare del vostro debito con i vostri creditori, possono negoziare altri elementi, come l’ammontare del vostro pagamento mensile o l’esenzione dalle tasse per qualsiasi tassa che vi è stata addebitata.

Opzioni di rimborso del debito

Ci sono diverse opzioni che potrebbero aiutare a liberarsi del vostro debito. I trasferimenti di bilancio e i prestiti personali sono entrambi popolari ed efficaci se usati correttamente. Ma se il vostro debito è troppo grande da gestire, la liquidazione del debito e il fallimento possono funzionare come ultima risorsa. Ecco uno sguardo più da vicino ad ogni opzione di rimborso del debito:

Trasferimento del saldo

Un trasferimento del saldo comporta lo spostamento di un saldo da una carta di credito ad un’altra. Questo ti permette di consolidare il tuo debito e potenzialmente ottenere un tasso di interesse più basso.

Se hai un debito con carta di credito e un buon punteggio di credito, ha senso guardare le carte di trasferimento del saldo. Le migliori carte offrono TAEG 0%, e questo può farti risparmiare un bel po’ di soldi sugli interessi.

Prestito personale

Puoi chiedere un prestito personale, e poi usarlo per pagare il debito esistente. Questo è un altro modo per consolidare il tuo debito in modo da avere un solo pagamento mensile. A seconda del tuo credito, potresti anche essere in grado di ottenere un prestito con un tasso di interesse più basso del tuo debito.

Sistemazione del debito

Sistemazione del debito è quando tu o una terza parte negoziate con un creditore per pagare il vostro debito per meno di quanto dovete. Per esempio, se hai un debito di 5.000 dollari, potresti cercare di saldare il debito per 4.000 dollari.

Dovrai essere pronto a pagare l’intera somma se il creditore è d’accordo. Una volta che l’accordo è completo, il creditore probabilmente riporterà il debito come saldato, il che può causare un calo significativo del vostro punteggio di credito.

Fallimento

Ci sono due tipi comuni di fallimento che i consumatori possono presentare per scaricare il debito: Capitolo 7 e Capitolo 13.

Nel fallimento del Capitolo 7, si liquidano i propri beni e, in cambio, si è in grado di scaricare la maggior parte dei tipi di debito. Nel fallimento del capitolo 13, si stabilisce un piano di pagamento, si segue questo piano per ripagare la maggior parte del debito possibile, e poi si possono scaricare i debiti rimanenti dopo aver completato il piano. I piani di pagamento generalmente durano da tre a cinque anni.

Il tipo di bancarotta per cui vi qualificate dipende dalla vostra situazione finanziaria. Se guadagnate abbastanza soldi da superare la cosiddetta prova dei mezzi, allora avrete probabilmente bisogno di dichiarare bancarotta al capitolo 13 e seguire un piano di pagamento.

Anche se dichiarare bancarotta può essere vantaggioso perché vi permette di scaricare il debito, avrà anche un impatto sul vostro punteggio di credito per diversi anni.

Qual è il vostro rapporto debito/reddito?

Il vostro rapporto debito/reddito (DTI) è la somma dei vostri pagamenti mensili del debito diviso il vostro reddito mensile.

La ragione per cui il vostro rapporto DTI è importante è che i creditori lo guardano quando decidono se approvare le domande di nuovo credito. Se il vostro rapporto DTI è troppo alto, potreste avere problemi ad essere approvati per carte di credito, mutui o altri tipi di prestiti.

Come potete restare fuori dal debito?

Per restare fuori dal debito, dovete adottare le giuste abitudini finanziarie. Questo include evitare spese mensili eccessive, fare un bilancio e tenere traccia di ciò che spendi, dare priorità ai tuoi risparmi e costruire un fondo di emergenza.

Evitare spese mensili eccessive

Idealmente, le tue spese mensili essenziali non dovrebbero essere più del 50% del tuo reddito. Anche se questo può non essere realistico per tutti, si dovrebbe cercare di evitare di prendere troppo. I consumatori che si procurano le case e le auto più lussuose che possono permettersi tendono ad essere quelli che finiscono per indebitarsi.

Essendo conservativi con le vostre spese fisse, avrete un comodo cuscinetto in caso di un’emergenza finanziaria. Se spendi troppo, anche una spesa relativamente piccola può richiedere un prestito.

Budget e traccia quello che spendi

Ci sono molti sistemi diversi di budgeting là fuori, ma l’importante è trovarne uno che ti piace. Non importa come imposti il tuo budget, dovrebbe avere chiari limiti su quanto spenderai ogni mese.

Per assicurarti di seguire questi limiti, dovresti anche monitorare le tue spese. Un’applicazione di budgeting, come Mint o You Need a Budget, può aiutarti in questo.

Prioritizza i tuoi risparmi

La migliore abitudine finanziaria che puoi iniziare è risparmiare prima di fare qualsiasi altra cosa con il tuo stipendio. Scegli semplicemente un importo e imposta un trasferimento automatico al tuo conto di risparmio dopo ogni periodo di paga.

Costruisci un fondo di emergenza

Il tuo primo obiettivo con i tuoi risparmi dovrebbe essere la costruzione di un fondo di emergenza. Quando hai qualsiasi tipo di spesa inaspettata, un fondo di emergenza può coprirla in modo che tu non abbia bisogno di prendere in prestito denaro e andare in debito.

Quale strategia di debito è giusta per te?

Abbiamo esaminato diversi modi per pagare il debito. Ora parleremo di come puoi scegliere l’opzione migliore per la tua situazione. Questo dipende dalle risposte a due domande:

  • Puoi fare almeno i pagamenti minimi su tutti i tuoi debiti?
  • Hai un buon credito (un punteggio di credito di almeno 670)?

Ecco quale strategia di debito scegliere in base alle tue risposte:

Puoi fare tutti i pagamenti e hai un buon credito

Richiedi una carta di credito a saldo o un prestito personale per consolidare il tuo debito. Una carta di trasferimento del saldo è una scelta migliore se hai solo il debito della carta di credito, perché potresti ottenere un TAEG 0%. Se hai più tipi di debito, allora dovresti ottenere un prestito personale.

Puoi fare tutti i tuoi pagamenti, ma non hai un buon credito

Usa la palla di neve del debito o il metodo della valanga del debito. Dal momento che il metodo della valanga del debito fa risparmiare denaro, dovresti scegliere quello se sei sicuro di poter rimanere in pista con tutti i tuoi pagamenti. Se preferisci un metodo che ti terrà motivato, allora scegli il metodo della palla di neve.

Non puoi fare tutti i pagamenti

Contatta un’agenzia di consulenza di credito no-profit per avere assistenza. Potrebbe essere in grado di aiutarvi a regolare le vostre spese e liberare abbastanza soldi per fare tutti i pagamenti. In caso contrario, potete chiedere a un consulente di negoziare un piano di gestione del debito o un regolamento del debito.

Lascia un commento