How to treat a muscle strain / tear

There is a basic treatment recipe that you can use to treat nearly any muscle strain or tear. Muscle tears can be graded from grade 0 to 5 but for this article I’m going to simplify things and talk about grade 1,2 and 3 muscle tears.

How to treat muscle strains / tears

In this article:

  • Grading muscle tears

  • Recipe for treating muscle tears / strains

  • The golden rules when doing strength training for an injured muscle are:

Here’s the video of the livestream I did about this in the Sports Injury Group:

Grading muscle tears

Grade 1: Probabilmente hai uno strappo muscolare di grado 1 se hai un po’ di dolore nel muscolo quando lo usi, ma puoi fare quasi tutto normalmente. Di solito non senti alcun dolore quando ti riposi.

Grado 2: Con uno strappo di grado 2 hai strappato un numero significativo di fibre muscolari e di solito c’è anche un bel po’ di gonfiore e lividi. Puoi avere dolore anche quando sei sdraiato o seduto e di solito è abbastanza doloroso quando cerchi di usare il muscolo.

Grado 3: Uno strappo di grado 3 è uno strappo più serio dove hai strappato più dell’85% delle fibre muscolari. Di solito c’è molto gonfiore e lividi (ma non sempre). Se il muscolo è completamente lacerato, potresti non avere molto dolore, ma scoprirai che non puoi usare i muscoli – non c’è potenza o forza. Potresti avere un dolore anche mentre lo riposi.

Assicurati di consultare un fisioterapista o un altro professionista sanitario se hai uno strappo muscolare significativo.

Ricetta per il trattamento di strappi muscolari / stiramenti

giorno 1: applica il regime RICE. Riposa la parte del corpo ferita e applica del ghiaccio e una leggera compressione mentre la sollevi. Questo aiuterà a fermare l’emorragia interna e a limitare il gonfiore.

Da 2 a 5 giorni: continua a usare il ghiaccio come necessario, ma ora dovresti iniziare a muovere delicatamente il muscolo ferito. NON stirare! Il muscolo lesionato deve ricrescere insieme e peggiorerai il tuo infortunio se lo allunghi a questo punto. Inizia a muoverlo delicatamente, ma non spingere il dolore. I movimenti delicati lo aiuteranno a recuperare più rapidamente. Guarda il video qui sopra per una spiegazione dettagliata su come farlo.

Dopo il 5° giorno: Ora devi iniziare lentamente a rinforzare il muscolo. Quello che si fa per l’allenamento della forza e quanto pesante si inizia può variare drasticamente a seconda di quanto gravemente si è strappato il muscolo. Per esempio, per uno strappo grave al quadricipite posso prima far tendere il muscolo quadricipite con la gamba dritta (contrazione isometrica) e sollevare la gamba dritta a 5 cm dal letto, mentre se si tratta solo di uno strappo lieve al quadricipite, posso fargli fare degli squat.

Le regole d’oro quando si fa un allenamento di forza per un muscolo infortunato sono:

  1. Dimentica quello che potevi fare prima dell’infortunio – devi testare quello che il muscolo è in grado di fare ora e iniziare da lì.

  2. Non spingere sul dolore. Specialmente durante le prime settimane, vuoi che gli esercizi siano totalmente indolori e anche che non si senta alcun aumento di dolore dopo aver fatto gli esercizi.

  3. Non tornare a fare il tuo sport se non hai fatto esercizi specifici per rafforzare il muscolo infortunato al livello necessario per il tuo sport. The strength training has to be a progressive programme that starts light but then increases in intensity so that it resembles what will be expected of your muscle when you play your normal sport. Grade 1 muscle tears take about 4 weeks to regain full strength while Grade 2 tears can take between 6 to 12 weeks.

Let me know if you have any questions. Need more help with your injury? You’re welcome to consult me online via video call for an assessment of your injury and a bespoke treatment plan.

Best wishes

Maryke

About the Author

Maryke Louw is a chartered physiotherapist with more than 15 years’ experience and a Masters Degree in Sports Injury Management. Follow her on LinkedIn, ResearchGate, Facebook, Twitter or Instagram.

Lascia un commento