I bagni caldi mettono a rischio la tua pelle?

Non c’è niente di meglio che fare bagni caldi dopo una lunga, estenuante e fredda giornata invernale, giusto? Sbagliato. Mentre l’acqua calda può sembrare meravigliosa contro la tua pelle, in realtà la sta danneggiando, impoverendo gli oli naturali, forse peggiorando condizioni come l’eczema e persino causando infiammazioni. Per quanto un lungo bagno caldo possa sembrare eccellente al momento, i rischi per la tua pelle possono far sì che non ne valga la pena. Quindi, cosa puoi fare per proteggere la tua pelle e sentirti comunque ringiovanito?

Limitare i tempi del bagno

La prima cosa che puoi fare è limitare il tempo del bagno. Più a lungo stai in acqua calda, più danni fai alla tua pelle. Pertanto, prova a limitare le sessioni a circa 10 minuti o meno. In effetti, una doccia può rendere più facile completare i compiti essenziali di lavaggio e igiene in un lasso di tempo più breve.

Aggiungi olio all’acqua

Siccome i bagni sono noti per asciugare la pelle, puoi aggiungere oli all’acqua. Alcuni dermatologi raccomandano anche di fare bagni di farina d’avena per prevenire la pelle secca e per aiutare il corpo a mantenere gli oli naturali e l’umidità. Puoi discutere di oli e additivi specifici con il tuo dermatologo.

Esfolia la tua pelle

Un’altra pratica essenziale per la cura della pelle è l’esfoliazione, specialmente quando la pelle secca è una preoccupazione. Esfoliare la pelle rimuove le cellule morte e aiuta a liberare i pori, che a sua volta crea un’opportunità per l’idratazione. Esfoliando la pelle regolarmente e seguendo la routine con una crema idratante che penetra in profondità, è possibile combattere alcuni degli effetti seccanti del bagno e del freddo invernale.

Provare docce fredde o tiepide

Mentre ci si può godere i bagni, specifici benefici per la salute sono stati direttamente collegati alle docce fredde o tiepide. I bagni freddi aiutano a risvegliare il corpo ed è stato dimostrato che riducono l’affaticamento e migliorano la prontezza mentale. Inoltre, l’acqua fredda può essere usata per trattare la depressione. Inoltre, da un punto di vista dermatologico, le docce fredde o tiepide aiutano a proteggere la pelle.

Utilizzare detergenti delicati, idratanti o oli

Un’altra ragione per evitare un bagno caldo è se si soffre di rosacea o arrossamenti della pelle. Il calore sembra esacerbare queste condizioni. Un modo eccellente per combattere il rossore e la secchezza che possono verificarsi a causa del freddo e dell’acqua calda è quello di utilizzare detergenti delicati, creme idratanti e altri oli essenziali. Tuttavia, prima di utilizzare qualsiasi prodotto per la cura della pelle, soprattutto se hai una condizione di base, si consiglia di discutere le opzioni con un dermatologo.

Trova modi sani per stare al caldo

Mentre può essere sconvolgente scoprire che quei bellissimi e rilassanti bagni caldi sono pericolosi per la salute della tua pelle, ci sono altri modi per riscaldarsi e rilassarsi questo inverno. Per esempio, puoi indossare degli strati, coccolarti sotto una coperta o accoccolarti con la persona che ami. Si raccomanda però di evitare i materiali che graffiano, quindi avvolgiti invece con tessuti morbidi o di cotone.

Lascia un commento