Natalie Wood’s Daughter Natasha on Asking Robert Wagner About Mom’s Death: ‘My Heart Was Beating’

“To me, what the culprit that night was was the alcohol,” Natasha Gregson Wagner said of her mother’s death

Claudia Harmata

May 04, 2020 11:37 AM

Each product we feature has been independently selected and reviewed by our editorialteam. If you make a purchase using the links included, we may earn commission.

Natasha Gregson Wagner has found closure with the mysterious details of her mother Natalie Wood’s death by drowning in 1981.

Per la prima volta dalla morte della madre, Natasha si apre al dolore della sua famiglia e condivide dettagli intimi sulla vita con sua madre nel suo nuovo libro di memorie More Than Love e nel nuovo potente documentario della HBO Natalie Wood: What Remains Behind (in anteprima il 5 maggio).

Lunedì, Natasha è apparsa su Good Morning America per discutere la realizzazione del prossimo documentario e le emozioni che ne sono derivate – compreso come si è sentita nel momento in cui ha parlato con suo padre, Robert Wagner, che era sulla barca la notte in cui sua madre è morta.

RELATO: Robert Wagner dice che la figlia Natasha ‘sa che non avrei mai fatto nulla per ferire sua madre’

Natasha Gregson Wagner
Credito obbligatorio: Photo by (10539700hb)Natasha Gregson Wagner – ‘Natalie Wood: What Remains Behind’Deadline Sundance Studio presented by Hyundai, Day 3, Park City, USA – 26 Jan 2020 –
Credito obbligatorio: Photo by (10539700hb)Natasha Gregson Wagner – ‘Natalie Wood: What Remains Behind’Deadline Sundance Studio presented by Hyundai, Day 3, Park City, USA – 26 Jan 2020

“Era, sai, il mio cuore batteva un po’, perché ovviamente io e lui ne abbiamo parlato ma mai davanti alla telecamera”, ha detto Natasha.

Il 29 novembre 1981, quando Natasha aveva solo 11 anni, Robert tornò a casa e disse a lei e a sua sorella minore Courtney che la loro madre era morta in un incidente per annegamento mentre la coppia, e il collega attore Christopher Walken, stavano trascorrendo del tempo sulla loro barca nelle acque al largo di Catalina Island.

“Si pente che sia morta”, ha detto Natasha di suo padre. “Per me, il colpevole di quella notte è stato l’alcol. Se non fosse stato un fattore, penso che forse le cose sarebbero andate un po’ diversamente, ma mi sento di chiudere su quella notte”.”

Non perdere mai una storia – iscriviti alla newsletter quotidiana gratuita di PEOPLE per essere sempre aggiornato sul meglio di ciò che PEOPLE ha da offrire, dalle notizie succose sulle celebrità alle avvincenti storie di interesse umano

M:equestscorbisgroup45334#CorbisAX927869.jpg
Robert Wagner e Natalie Wood e due dei loro figli, Courtney, a sinistra, e Natasha, al centro
Robert Wagner e Natalie Wood e due dei loro figli, Courtney, a sinistra, e Natasha, al centro

In entrambi i libri e film, Natasha esamina ciò che è successo quella notte, e come è arrivata a credere che sua madre, che aveva bevuto troppo, sia scivolata sui gradini della loro barca, lo Splendour, e sia caduta in acqua dopo aver cercato di legare un canotto che stava sbattendo contro la barca.

Scrive nel suo libro di memorie che “ha dovuto fare pace” con il fatto che non saprà mai tutti i dettagli di come è morta sua madre, e vorrebbe che “altri potessero fare lo stesso”

“Spero che con il documentario ci si possa concentrare sulla sua vita”, ha aggiunto Natasha parlando con GMA. “Penso che se fosse viva oggi, sarebbe in prima linea per la parità di salario per le donne, sarebbe in prima linea nella lotta per la parità di diritti per la comunità LGBT. Era così avanti rispetto al suo tempo in così tanti modi.”

VIDEO CORRELATI: Courtney Wagner ‘Furiosa’ per le accuse contro suo padre Robert: ‘La gente ha sfruttato la mia famiglia’

Parte del motivo per cui Natasha ha scelto di parlare ora è per affrontare gli anni di dolorose speculazioni secondo cui suo padre, Wagner, aveva una qualche responsabilità nella morte di sua madre quella notte.

“Per così tanti anni ci hanno consigliato di ignorare o non parlarne”, dice Natasha nel documentario. (Il suo padre biologico era il secondo marito di Natalie, Richard Gregson, e lei chiama entrambi gli uomini suo padre). “Ma quando è troppo è troppo. So che se mia madre fosse stata in qualsiasi tipo di difficoltà, lui avrebbe dato la vita per lei.”

“È vero”, dice Wagner, 90 anni. “Ha detto così perché mi conosce e sa che non avrei mai fatto nulla per ferire sua madre.”

Natalie Wood: What Remains Behind sarà trasmesso in anteprima martedì 5 maggio alle 9 p.m. ET/PT, in esclusiva su HBO.

Tutti gli argomenti dei film

The Best of People

Ricevi notizie su celebrità e reali più storie di interesse umano direttamente nella tua casella postale

Lascia un commento