Sintomi del cancro al seno maschile

Uno studio ha scoperto che il cancro al seno maschile è in aumento, con un aumento del 25% nei 25 anni dal 1973 al 1988. Ma è ancora raro. Non è chiaro se l’aumento segnalato significa che la malattia sta lentamente diventando più comune, o se gli uomini capiscono meglio i sintomi e segnalano i loro sintomi, portando a diagnosi che potrebbero essere state mancate in passato.

Se noti qualsiasi cambiamento persistente al tuo seno, dovresti contattare il tuo medico. Ecco alcuni segni da tenere d’occhio:

  • un nodulo sentito nel seno
  • dolore al capezzolo
  • un capezzolo invertito
  • scarico del capezzolo (chiaro o sanguinolento)
  • lucidità sul capezzolo e sull’areola (il piccolo anello di colore intorno al centro del capezzolo)
  • linfonodi ingrossati sotto il braccio

E’ importante notare che l’ingrossamento di entrambi i seni (non solo su un lato) di solito NON è cancro. Il termine medico per questo è ginecomastia. A volte i seni possono diventare abbastanza grandi. L’ingrandimento dei seni non legato al cancro può essere causato da farmaci, uso di alcol, aumento di peso o uso di marijuana.

Un piccolo studio sul cancro al seno maschile ha scoperto che il tempo medio tra il primo sintomo e la diagnosi era di 19 mesi, o più di un anno e mezzo. È un tempo molto lungo! Questo è probabilmente dovuto al fatto che le persone non si aspettano che il cancro al seno accada agli uomini, quindi c’è poca o nessuna diagnosi precoce.

La diagnosi precoce potrebbe fare la differenza per salvare la vita. Con più ricerca e più consapevolezza pubblica, gli uomini impareranno che – proprio come le donne – hanno bisogno di andare subito dal loro medico se rilevano qualsiasi cambiamento persistente al loro seno.

Citazione personale

“Sapevo di avere un problema da un paio di anni – qualcosa non era del tutto giusto – una sfigurazione. Ho fatto una visita medica prima dell’assunzione e il medico mi ha detto: ‘Dovresti andare dal tuo medico personale’. What happened is that the breast cancer had metastasized to my hip, so I had to have a hip replacement. They found out that the cause of that was breast cancer. That’s why I say, ‘Don’t put off what seems to be minor.’ If you have any suspicion that something is abnormal, don’t hesitate — go do something about it.”

— Larry, living with metastatic male breast cancer

Was this article helpful? Yes / No

Rn icon

Can we help guide you?

Create a profile for better recommendations

  • Breast Self-Exam

    Breast self-exam, or regularly examining your breasts on your own, can be an important way to…

  • Tamoxifen (Brand Names: Nolvadex, Soltamox)

    Tamoxifen is the oldest and most-prescribed selective estrogen receptor modulator (SERM)….

  • Triple-Negative Breast Cancer

    Triple-negative breast cancer is cancer that tests negative for estrogen receptors, progesterone…

How does this work? Learn more

Are these recommendations helpful? Take a quick survey

Last modified on June 23, 2016 at 12:38 PM

Lascia un commento