Trifecta di mediocrità: Premium Economy di British Airways sui Boeing 787-8, 787-9 e 747

Aggiornamento: alcune offerte menzionate di seguito non sono più disponibili. Visualizza le offerte attuali qui.

Mentre i vettori con sede negli Stati Uniti stanno finalmente installando veri prodotti internazionali di premium-economy, British Airways ha avuto una cabina di premium-economy chiamata World Traveller Plus sui suoi aerei a lungo raggio per anni. E con decine di voli al giorno tra gli Stati Uniti e Londra, è passato il tempo per TPG di rivedere il prodotto. Così ho rimediato volando tre volte – una volta sul più recente Boeing 787-9, poi su un vecchio Boeing 747-400 e infine sul Boeing 787-8. Ecco una recensione di tutte e tre le mie esperienze.

Prenotazione

Questi tre voli a lungo raggio sono nati da due prenotazioni. La prima era una tariffa economica da Berlino Tegel (TXL) a San Jose, CA (SJC), che costava 672 euro (circa 775 dollari) andata e ritorno. Mia moglie, Katie, aveva bisogno di andare ad una conferenza in California, così mi sono aggregato per una corsa in miglia, dato che American Airlines AAdvantage è abbastanza generosa sui voli premium-economy dei partner. Accreditato su AAdvantage, questi voli commercializzati da BA hanno guadagnato un totale di 25.114 miglia premio (dopo il mio bonus Executive Platinum elite), 16.828 Elite Qualifying Miles e 2.284 Elite Qualifying Dollars. E questo anche se la mia tratta SJC-LAX non è mai stata pubblicata.

Siccome questa prenotazione era più economica, l’abbiamo pagata con la mia Citi Prestige – valutando i 3x ThankYou Points e l’eccellente protezione contro i ritardi di viaggio rispetto ai 5x punti della Platinum Card® di American Express.

La seconda prenotazione è stata la tratta di ritorno di un volo di andata e ritorno open-jaw da Amsterdam (AMS) a George Bush Intercontinental (IAH) di Houston, con ritorno da Montreal (YUL) ad Amsterdam pochi mesi dopo e costo di $1.358 andata e ritorno. Poiché questo è stato prenotato con i numeri di volo AA, ho guadagnato 1,5 EQM per miglio volato in premium economy. Questa prenotazione non ha ottenuto gli EQD dolci che la prima ha fatto, tuttavia. Dal momento che l’intera prenotazione aveva numeri di volo AA, le EQD erano basate sul costo effettivo del volo piuttosto che la formula del 20% delle miglia di volo che è solitamente applicata ai numeri di volo BA. Ho addebitato questa prenotazione alla mia Amex Platinum Card per i punti 5x sugli acquisti di biglietti aerei.

I viaggiatori possono prenotare i voli premium-economy della British Airways con una varietà di programmi di miglia, ma i famigerati supplementi carburante della British Airways generalmente lo rendono un riscatto povero.

Cabina e posto

Sui 787, la cabina World Traveller Plus era organizzata con sette posti in ogni fila (2-3-2) contro i nove posti in ogni fila (3-3-3) in economia. Sul 747, World Traveller Plus aveva otto posti per fila (2-4-2) rispetto ai 10 per fila (3-4-3) in economia. Sia sul Dreamliner che sulla Regina dei Cieli, la poco rimarchevole business class di British Airways aveva lo stesso numero di posti in ogni fila della premium economy. Ma c’era un’importante distinzione tra i sedili lie-flat in business class e quelli reclinabili in premium economy.

In tutti e tre i tipi di aereo, il passo, o spazio per le gambe, era identico, a 38 pollici e 18,5 pollici tra i braccioli. Nonostante queste dimensioni significativamente migliori di quelle di una carrozza, sembrava piuttosto affollato sui nostri voli – specialmente nella sezione centrale a quattro posti sul 747.

Le opzioni con finestra a due posti, viste qui sul 787, erano particolarmente belle per le coppie che viaggiavano insieme, però.

I tre tipi di aerei avevano posti simili, ma c’erano differenze notevoli. I nuovi sedili del Dreamliner erano più eleganti, con braccioli stretti e più spazio per il tavolo del bracciolo, ma con un’imbottitura più stretta e ali del poggiatesta inamovibili.

Nel frattempo, il 747 aveva sedili meglio imbottiti – il che era ottimo quando si cercava di rilassarsi, ma sicuramente riduceva lo spazio per le gambe quando erano disposti con lo stesso passo. Le ali del poggiatesta potevano essere regolate per cullare la testa, ma non erano rigide, probabilmente a causa dell’età del sedile.

Notevolmente, tutti mancavano di stoccaggio. Mentre le cappelliere erano sufficienti per i bagagli a mano, c’era uno spazio minimo per gli oggetti personali sui sedili. I sedili sono venuti con un solo sacchetto costruito nel sedile di fronte a me, e sono sempre venuti riempiti con un sacco di materiale BA. Ancora peggio, queste tasche avevano i lati aperti, permettendo agli oggetti più piccoli come telefoni e passaporti di scivolare fuori.

Lo stoccaggio sotto il sedile era un altro problema. Sui Dreamliner, i sedili sul corridoio nella sezione centrale avevano una scatola per le attrezzature e supporti per i sedili che bloccavano lo stoccaggio delle borse. C’era solo un unico grande spazio aperto nel mezzo per i sedili da condividere. Allo stesso modo, c’era un unico grande spazio per i sedili del finestrino, schiacciati su entrambi i lati da una scatola delle attrezzature.

I sedili si reclinavano in modo significativo. Questo era un bene per quando stavo cercando di dormire, ma un grande negativo quando stavo cercando di lavorare su un computer portatile o di accedere al corridoio. Anche gli schermi IFE erano inclinati per compensare la reclinazione, ma l’angolo di visione non era ancora ideale.

Le finestre su questi tre erano abbastanza diverse. Certo, il 747 aveva le classiche tendine a scomparsa, ma i finestrini erano molto diversi tra il 787-8 e il 787-9. Mi sono svegliato a metà del mio volo con gli occhi rossi sul 787-8 con il sole che sorgeva. Anche nella loro impostazione più scura, il sole brillava attraverso le finestre del Dreamliner di prima generazione. Questo non era un problema per i finestrini del 787-9, che bloccavano la maggior parte della luce.

I finestrini del 787-9 erano molto più scuri delle loro controparti di prima generazione.

I tavolini bifold sembravano particolarmente piccoli, misurando 16,5 pollici di larghezza per 10 pollici di profondità quando estesi. Erano a malapena abbastanza grandi per contenere i vassoi dei pasti, e non c’era spazio libero per le bevande o altri oggetti durante i pasti.

Amenità

All’imbarco, ogni posto era fornito di un paio di cuffie antirumore avvolte in plastica, un kit di prodotti di base, una coperta avvolta in plastica e un piccolo cuscino.

I kit di cortesia contenevano una maschera per gli occhi in plastica economica, calzini, una penna, tappi per le orecchie, spazzolino e dentifricio.

I tre aerei avevano schermi e sistemi di intrattenimento simili nonostante le differenze di età. Mentre non è stato sorprendente avere buoni sistemi IFE sui nuovi Dreamliner, sono rimasto impressionato dal sistema IFE e dallo schermo nitido e reattivo di questo vecchio 747. Sembra che questo 747 sia stato rinfrescato da British Airways per farlo volare per altri 10 anni.

Gli schermi misuravano tra 10,5 e 11 pollici in diagonale. Impressionante, gli schermi erano nitidi quando li guardavo direttamente, ma il mio immediato compagno di posto poteva vedere solo una sfocatura, almeno in piena luce, dandomi privacy quando si trattava delle mie scelte di visualizzazione.

I sistemi avevano più di 40 nuovi film e numerosi film classici, spettacoli TV, selezioni audio e giochi. Ho apprezzato soprattutto l’ultimo album e un set di due ore dei miei DJ preferiti, il trio britannico Above & Beyond. E sono stato in grado di rilassarmi e godermi il set grazie alle cuffie con cancellazione del rumore fornite ad ogni posto all’imbarco (e non ritirate prima dell’atterraggio).

I Dreamliners avevano grandi telecomandi integrati nel bracciolo, completi di una serie completa di pulsanti e una tastiera sul retro. Il 747 aveva un telecomando molto più piccolo e semplice.

Il telecomando sui Dreamliners.

Un altro punto di differenza tra i tipi di aereo: I Dreamliner avevano due prese USB sotto lo schermo IFE, mentre il 747 ne aveva solo una.

Sul 747 si trova solo una presa USB, ma il sistema IFE è nuovo.
Solo una presa USB sul 747, ma il sistema IFE era nuovo.

Due prese di corrente universali erano nella console tra ogni coppia di sedili.

British Airways ha iniziato a operare su aerei con Wi-Fi a febbraio, ma nessuno dei miei tre voli aveva il Wi-Fi. Speriamo che il retrofit di BA arrivi presto per coloro che hanno bisogno di rimanere connessi.

Ho ricevuto un servizio freddo e impersonale dalla maggior parte degli assistenti di volo nei miei tre voli. L’unica eccezione è stata Rob B., un assistente di volo sul mio volo LAX-LHR. Abbiamo iniziato una conversazione durante l’imbarco e lui ha ricordato con affetto di aver lavorato come assistente di volo della British Airways sul Boeing 747-100, il primo modello del Jumbo Jet. Era l’unico assistente di volo della BA che ricordo sorridente su uno dei tre voli. Avendo avuto un servizio piacevole sui voli British Airways passati, questo è stato particolarmente deludente.

Cibo e bevande

La ristorazione può variare da rotta a rotta, ma non mi aspettavo che anche la selezione delle bevande variasse. Sulle mie rotte Londra-San Jose e Los Angeles-Londra, acqua, succo e spumante erano disponibili come bevande prima della partenza. Ma l’assistente di volo ha riferito che non erano autorizzati a servire alcolici fino a quando non hanno lasciato la terra a Montreal, dando la colpa alla “dogana” – probabilmente significa che la compagnia aerea avrebbe dovuto pagare una multa o una tassa per servire alcolici a terra in Canada, piuttosto che un vero e proprio divieto.

I passeggeri sono stati forniti di piccole carte menu durante l’imbarco. Potevano far sentire grandi anche le mani più piccole.

Il pasto sul mio volo da Heathrow è stato il migliore dei tre voli. Il pasticcio di salmone e eglefino affumicato con finocchietto, patate duchessa e salsa di vino bianco è stata una scelta molto britannica e deliziosa.

Il catering era buono anche sui voli da Los Angeles e Montreal. La costoletta brasata sul mio volo da Montreal era cotta perfettamente.

Impressione complessiva

Sulla base delle mie esperienze, cercherei certamente di prenotare di nuovo il Boeing 787-9 se potessi scegliere. Pur essendo identica alla cabina del 787-8 per molti aspetti, la differenza nell’oscurità dei finestrini è di fondamentale importanza. I sedili del 747 erano comodi, e il sistema IFE è stato rinnovato, rendendolo una buona opzione. Ma con più imbottitura viene meno spazio per le gambe, facendo sentire il 747 molto più angusto del Dreamliner.

L’unica area in cui il 787-8 eccelleva era l’umidità. Mentre il volo si è asciugato sotto il 10% di umidità su entrambi i miei voli 787-9 e 747, l’umidità non è mai scesa sotto il 14% sul volo 787-8. Le temperature variavano ampiamente tra i tre voli: Da 70 a 77 gradi Fahrenheit sul 787-9 (LHR-SJC), da 75 a 86 gradi sul 747-4 (LAX-LHR) e da 74 a 82 gradi sul 787-8 (YUL-LHR).

Vorrei volare ancora con British Airways in premium economy? BA offre un buon prodotto complessivo, eccellenti guadagni in miglia AAdvantage e buone offerte sulle tariffe dall’Europa, quindi sicuramente prenoterò British Airways World Traveller Plus in futuro.

Detto questo, per la maggior parte dei viaggiatori basati negli Stati Uniti, non sono convinto che il sedile leggermente più ampio, lo spazio extra per le gambe, il catering leggermente migliorato e la reclinazione extra valgano il premio di prezzo che British Airways sta facendo pagare. Quando si tratta di prodotti premium-economy, British Airways risulta essere piuttosto mediocre.

Se state decidendo tra spendere per la premium economy e risparmiare in economia, confrontate le nostre recensioni di British Airways economy con questa. Se hai intenzione di volare in premium economy e stai decidendo tra le compagnie aeree, controlla le nostre recensioni sui voli transatlantici di Aeroflot, Air France, Iberia, LOT Polish, Virgin Atlantic e il nuovo posto premium-economy di United. Se sei specifico per Oneworld, ti suggerirei di volare con American Airlines da Londra e British Airways a Londra.

Editorial Disclaimer: Le opinioni espresse qui sono solo dell’autore, non quelle di qualsiasi banca, emittente di carte di credito, compagnie aeree o catena alberghiera, e non sono state riviste, approvate o altrimenti sostenute da nessuna di queste entità.

Disclaimer: Le risposte sotto non sono fornite o commissionate dalla banca inserzionista. Le risposte non sono state riviste, approvate o sostenute in altro modo dall’inserzionista della banca. Non è responsabilità dell’inserzionista bancario garantire che tutti i post e/o le domande trovino risposta.

Lascia un commento